Il 4 febbraio è morto a Roma il cantautore, paroliere e produttore Giampiero Artegiani: aveva 63 anni. Artegiani aveva iniziato la sua carriera suonando nei Semiriamis, una band di rock progressive in cui cantava Michele Zarrillo, per poi tentare la strada da solista. Negli anni Ottanta ottenne un discreto successo come cantante e partecipò per due volte al Festival di Sanremo, nel 1984 con “Acqua alta in piazza San Marco” e nel 1985 con “… E le rondini sfioravano il grano”, brano con cui arrivò terzo in classifica. Negli anni successivi decise di abbandonare il ruolo di cantante, per dedicarsi alla produzione e alla scrittura di canzoni per altri artisti. Tra i suoi molti lavori si ricorda soprattutto la canzone “Perdere l’amore”, scritta insieme a Marcello Marrocchi, con cui Massimo Ranieri vinse il Festival di Sanremo del 1988.

 

 

Giampiero Artegiani – Acqua alta in p.zza San Marco (Sanremo 1984)

Top