Disponibile dal 17 dicembre 2018, il nuovo singolo di Leonardo Angelucci, secondo estratto da “Questo frastuono immenso” (Alka Record Label), il fortunato disco d’esordio del cantautore romano. 
 
“È Natale” è un classico brano folk, contaminato da coinvolgenti sfumature rock. La linea di violino, che attraversa tutta la canzone, traduce in suono il significato del testo: una denucia amara e molto originale del consumismo con cui tutti noi abbiamo colorato l’atmosfera natalizia.
 
CREDITI VIDEO:
Marco Mari – SpottedMind VIDEO presenta E’ Natale, 
una produzione Free Club Factory, diretto da Marco Mari, direttore della fotografia Andrea Vitiello, scritto da Leonardo Angelucci e Marco Mari. Musiche di Leonardo Angelucci. 
Con la partecipazione di Germano Fusco, Fabio Mancini, Giulia Paris, Michelangelo Letizia, Alessandro Monzi, Antonello D’Angeli. Scenografa e food stylist Valeria Santivetti, costumi Full Party – Guidonia, truccatrice Giorgia Melillo, effetti speciali (macchina del fumo) Magic Sound Shop – Fiano Romano. 
Un ringraziamento a Fusco Guitars e alla famiglia Ortenzi per la location. 
 
Leonardo Angelucci parla di “E’Natale”.
“È Natale è il brano folk rock del disco, le mie radici romane e sabine. Ci sono i miei riferimenti musicali e colleghi con i quali sono cresciuto e collaboro tuttora, come Daniele Coccia Paifelman de Il Muro del Canto o Alessandro Monzi degli Area 765 (ex Ratti della Sabina). 
È anche il mio pezzo di denuncia. La denuncia di un Natale ormai intriso di consumismo e capitalismo, completamente svuotato dalla magia che tanto mi incantava, quand’ ero piccolo. Le atmosfere folkloristiche di estrazione est europea si intrecciano a liriche taglienti e satiriche, il tutto coronato da un videoclip girato in stile film natalizio americano, dove i personaggi sono caricature di queste diverse facce del Natale e traducono bene l’atmosfera del pezzo.” 
 
Nel Frattempo, continua il ricco tour di presentazione del disco. 
 
CALENDARIO DEI CONCERTI
28/12 Monk – Roma – In apertura ad Emilio Stella
04/01 Bar Milano – Savona – “unplugged”
05/01 Green Pub – Carcare (Sv) – “unplugged”
11/01 Le Mura – ROMA – With Wet Floor
13/01 Sottoscala 9 – Latina
18/01 Km Sclero – Stornarella (Fg)
19/01 Undercover Caffe’ Letterario – Martina Franca (Ta)
20/01 Buatt – Eboli (Sa)
26/01 Irish Cafe’ – Pianola (Aq)
01/02 Circolo Agora’ – Cusano Milanino (Milano) – With Wet Floor
15/02 Satyricon – Alatri (Fr)
29/03 Open Space – Potenza 
30/03 Fabbrica 102 – Palermo
 

Top