The Match è il nuovo singolo di Claudia Is On The Sofa, uscito il 22 Aprile per Riff Records e la label berlinese Solaris Empire.

Composto dalla cantautrice dal cuore americano e prodotto da Alessandro “Asso” Stefana (che collabora tra gli altri con Pj Harvey e Vinicio Capossela), il brano è il primo di due singoli che raccontano I’m not: “ciò che non sono e ciò che non voglio essere”.

Come spiega Claudia: “The Match è un incontro e uno scontro tra me e me, tra me e te, tra ciò che voglio e ciò che posso, tra ciò che desidero e ciò che accade. È il momento in cui mi chiedo: sei sicura di voler fare sul serio? Non sono una dea nemmeno una diva, perché so colpirmi e so baciarmi”.

The Match nasce nel silenzio, negli spazi definiti e insieme infiniti della musica da sofà in cui il sound essenziale e crepuscolare del mellotron e della chitarra baritona si intrecciano con l’intimità di una voce eterea e ipnotica.

Questo brano è frutto di un percorso sviluppatosi lungo il filo di una ricerca che ha portato Claudia a ritirarsi in un luogo speciale, in inverno, cullata solo dalle nubi che si frangevano fra le montagne, in ascolto del paesaggio sonoro fuori e dentro lei.

“Solo io e il silenzio. E questo bastava. Il risultato sono canzoni suonate, cantate e sentite, per quello che sono, lasciando parlare i silenzi”.

L’essenzialità dei brani è stata colta e valorizzata da Alessandro “Asso” Stefana, produttore dei due singoli, registrando ogni strumento in diretta, tenendo alta l’attenzione al suono e alle atmosfere in cui immergere l’ascoltatore.

Un inno a riconoscersi anche in ciò che non ci piace o non piace agli altri. Un riconoscersi nel prima e nel dopo, nella consapevolezza del presente.

“Non sarò una brava moglie o una madre e nemmeno una romantica canzone d’amore. Lo so, potrei anche fare meglio, ma questo è il mio match e non mi spaventa”.

 

IL VIDEO

“Parole, fogli e pensieri raccolgono quello che ero e che non sono più. Un piacere estetico e di scoperta verso un paesaggio affine alla vera natura umana, quella “selvatica”. Un racconto estetico, ma anche ironico e scherzoso in cui il reale si unisce all’immaginazione con i disegni e gli acquerelli di Manuela Samperi e la regia di Cristian Filippini.”

Claudia Is On The Sofa

 

Note di regia di Cristian Filippini

“The Match di Claudia Is On The Sofa è per me il racconto di un cambiamento di vita, di una presa di consapevolezza di sé e del mondo. Mi sono quindi approcciato al brano a partire dal suo testo, dalle parole, che sono diventate per me la narrazione di una trasformazione.

Un ambiente chiuso, al limite dell’oppressione, viene valicato per liberarsi ed esplorare il mondo esterno e il disegno in bianco e nero viene sostituito dai colori tenui dell’acquerello.

Ho chiesto a Manuela Samperi di disegnare una location interna utilizzando il contrasto della grafite nera, rappresentando fogli di carta appiccicati ai muri di una prigione interiore. Questi fogli altro non sono che pensieri solitari che si staccano dalle pareti e nel nuovo mondo acquarellato fatto di alberi e colori delicati, diventano foglie al vento, ricordi di qualcosa che era e che ora non è più.

La tecnica del green screen associata a disegni ed acquerelli crea il giusto mix per dare un’atmosfera magica e fiabesca capace di evocare personali luoghi dell’essere”.

BIOGRAFIA

Cantautrice dal cuore americano. Imbracciando la sua fidata chitarra Emmylou Ribs, Claudia Is On The Sofa canta gli attimi e i silenzi, il frastuono e il ruggito, li porta sospesi a chi ama ascoltarli.

Il disco di esordio Love Hunters (Gibilterra Management) e l’album Time Of Me (Hashtag) fanno conoscere e apprezzare la cantautrice lungo tutta la penisola e per l’Europa.

Da Berlino alla Puglia, racconta le vite raccolte per strada. I suoi palchi sono laghi, teatri, piccoli e fumosi club, grandi festival.

In uscita ad aprile il primo dei due nuovi singoli prodotti con Alessandro “Asso” Stefana (che collabora tra gli altri con PJ Harvey e Vinicio Capossela) con la label Riff Records e la berlinese Solaris Empire.

Apre concerti ad artisti che hanno segnato la storia della musica come Thurston Moore dei Sonic Youth e a cantautrici come Joan As A Police Woman, oltre a musicisti come Scott Matthew, Richmond Fontaine, Hugo Race, Sondre Lerche, Steve Wynn, Dillon, Omar Pedrini, Paolo Benvegnù, Cesare Basile, Federico Fiumani, Marco Parente e molti altri.

Collabora a dischi di cantautori e band italiane: Omar Pedrini nel suo Che ci vado a fare a Londra?, Giorgio Tuma In the morning we’ll met,  Alberto Nemo in Futuro semplice, Marco Franzoni e Manuele Zamboni La signora marron e collabora con artisti internazionali come Nori Ubukata.

Claudia Ferretti sperimenta, esplora, trova nuove vie nel suo percorso musicale, collabora con artisti figurativi come Stefano Ogliari Badessi, sino a sonificare i dati delle galassie insieme a scienziati con SoniCosmos, per tornare sempre in fine sul suo sofà: quel vento sottile che porta sempre a casa.

La musica di Claudia Is On The Sofa è vita, incontro e racconto.

Just beautiful things for me  

 

—————————

CREDITS:

 

Alessandro “Asso” Stefana – Chitarra baritono, basso, mellotron

Zeno De Rossi – Batteria e percussioni

Claudia Ferretti – Voce e cori

Registrato, prodotto e mixato da Alessandro “Asso” Stefana presso Wunderkammer

Masterizzato da Woodpeckermastering di Daniele Salodini
Fotografie di Sonia Raineri 

Video: Cristian Filippini Studio 

Artwork Manuela Samperi Watercolour 

Ascolta il brano: https://bfan.link/the-match

Segui i social di Claudia Is On The Sofa

https://www.facebook.com/claudiaisonthesofa

https://www.instagram.com/claudiaisonthesofa/

https://www.youtube.com/user/claudiaisonthesofa

 

Top