Il 18 Giugno 2022 è uscito in tutti i digital store l’album “Pianeta M’arte”, disco d’esordio degli artisti rap nostrani, con precisione eugubini, M.A.B. e Zac.
10 tracce dal gusto Rap ricercato tra beats e sample niente affatto scontati. Nel 1977 la Nasa lanciò due sonde Voyager ai confini dello spazio installandovi un disco d’oro con incise informazioni sul pianeta terra con l’obiettivo di informare eventuali civiltà intelligenti della nostra presenza. M.A.B. e Zac metaforicamente ripercorrono lo stesso intento, ed è così dichiarano la loro produzione discografica: Siamo Zac e Maligno Amplificatore Biologico aka M.A.B., vi parliamo dalla navicella spaziale diretta verso il Pianeta M’arte. Trasportiamo un grande carico di informazioni dalla Terra e siamo in cerca di aiuto per provare a cambiare il nostro mondo che ormai da anni è in mano all’avidità e al potere.
Non sappiamo se verremo aiutati, ma siamo sicuri che se ci ascolterete capirete la gravità della situazione.
Un album, 10 tracce, 10 temi.
Esplorando nuovi suoni abbiamo abbandonato il controllo e procediamo per curiosità, un rapper e un produttore che credono l’uno nell’altro.

Per ascoltare “Pianeta M’arte” cliccate qui:
https://open.spotify.com/album/4LMNxIgGgw0wupIG08SOfP?si=AjUK0xHTQvuefeSSLyYplg

MAB-e-Zac

 

Top