ESTATE 2019 La Capannina di Franceschi 90 ANNI DI CAPANNINA 

La Capannina di Franceschi rappresenta la storia di Forte dei Marmi e della Versilia. Un connubio indissolubile, un legame profondo e radicato. Una storia unica e romantica, che quest’anno compie 90 anni. Unica, già, perché se Forte dei Marmi è internazionalmente riconosciuta come meta turistica esclusiva ed elegante, buona parte del merito è sicuramente dello storico locale fondato nel 1929. Correva l’agosto di quell’anno, infatti, quando Achille Franceschi vide realizzato il suo sogno. Uomo visionario e lungimirante, auspicava da tempo un viale a mare più ampio e vivo, “perché presto arriveranno le autovetture”, diceva. Sognava inoltre di dotare quella striscia di terra di servizi e comfort, per cominciare ad attirare quel turismo che sarebbe divenuto risorsa imprescindibile per tutta la costa toscana. Tutto prese forma pian piano, a cominciare dal vecchio capanno di frasche sulla spiaggia che Franceschi restaurò personalmente, per aprirvi un bar, un centro di ritrovo per la nobiltà, per gli amanti del buon gusto e dei piaceri della vita. 

Per la storica inaugurazione del 15 agosto 1929, furono invitati i più alti ranghi nobiliari dell’epoca e le adesioni furono da subito entusiaste ed altisonanti. Il vecchio grammofono del locale regalava ai presenti musiche ricercate e sognanti, mentre dell’ottimo liquore scorreva veloce nei bicchieri degli illustri ospiti. Furono le sorelle Suarez, irresistibilmente affascinate da quel luogo così magico, a coniare il nome “Capannina”. Loro non potevano saperlo, ma in quel preciso istante scrissero un pezzo di storia della nightlife italiana e non solo. Con gli anni La Capannina di Franceschi divenne luogo di riferimento assoluto per il bel mondo che frequentava la Versilia e che rese Forte dei Marmi capitale indiscussa della villeggiatura di alto livello. 

Sabbia dorata, un mare azzurro come il cielo e la mondanità, il divertimento, l’eleganza. Elementi che contraddistinguono Forte dei Marmi e La Capannina da 90 anni. Una lunga storia d’amore, come cantava Gino Paoli, che ha unito generazioni di giovani e che ancora non smette di emozionare. Una magia che vive ancora oggi grazie alla famiglia Guidi, che dal 1977 gestisce con garbo e lungimiranza lo storico locale fondato da Franceschi. La solida guida di Gherardo Guidi e della moglie Carla, 

ha alimentato il mito e la leggenda della Capannina, che sotto la loro gestione ha vissuto la pura e vera affermazione internazionale: Ray Charles, Gloria Gaynor, Grace Jones sono solo alcuni dei nomi di fama mondiale che hanno scritto la storia della Capannina, oltre a grandi personaggi italiani come Fred Bongusto, Ornella Vanoni, Peppino Di Capri, Anna Oxa e Patty Pravo, solo per citarne alcuni. E poi il grande successo di Sapore di Mare, di Carlo Vanzina, che trovò proprio qui l’epicentro della sua narrazione, il mito di Jerry Calà, ancora oggi icona del locale e un rinnovamento continuo che ha saputo riscrivere le mode, lo stile e le abitudini delle nuove generazioni, sempre con grande rispetto della storia e delle tradizioni. 

Un viaggio lungo 90 anni, che non conosce limiti temporali. Una storia bellissima che sa rinnovarsi ogni giorno e scrivere nuovi capitoli mozzafiato. Un mito, una leggenda senza tempo: questa è La Capannina, questi sono i suoi 90 anni. 

IL CARTELLONE 

Il patron Gherardo Guidi non ha intenzione di far torto alla tradizione e per questo ha allestito un programma che vedrà alternarsi in questa stagione artisti di grande calibro, che hanno lasciato il segno nella musica e nel costume del nostro paese, dedicando però una grande parentesi anche ai giovani talenti in procinto di restare impressi nella memoria collettiva delle nuove generazioni. 

SAPORE DI MARE CON JERRY CALA’ 

Ospite di “Casa” sarà l’artista più amato dal pubblico de La Capannina, Jerry Calà, che da ormai più di venti anni incamera un successo dopo l’altro nel locale che lo ha consacrato al grande cinema con il celebre film “Sapore di Mare”. L’attore andrà in scena con lo spettacolo per il 36° anniversario del film di Vanzina, una vera e propria tradizione ormai tra le mura dello storico locale. I primi due appuntamenti sono fissati per Venerdì 05 Luglio e Venerdì 19 Luglio. L’artista, per il 23esimo anno consecutivo presente sul palco del locale, sarà protagonista anche da Mercoledì 07 Agosto, inaugurando il primo di una serie di imperdibili appuntamenti che culmineranno nel gran finale fissato per il 21 Agosto, quando verrà celebrato il 90° compleanno de La Capannina di Francesch con la presenza di una madrina d’eccezione Manuela Arcuri. 

Sono passati 23 anni dalla prima volta che scritturai l’Ex gatto di Vicolo Miracoli,reduce allora dal grande successo del film “Sapore di Mare”, girato nel 1982, in parte proprio nel mio locale – afferma il patron della Capannina, Gherardo Guidi – Cantando e dialogando con il pubblico, Jerry ha la capacità di trasmettere gioia e spensieratezza e quando il pubblico esce dal locale, al termine dei suoi spettacoli, lo fa sempre con il sorriso. Anche questa estate Jerry sarà in grado di 

coinvolgere e far sognare il pubblico e mi auguro lo possa fare ancora per anni ed anni”. 

VENERDI’ 12 LUGLIO – READY TO FORTE DEI MARMI CON EMIS KILLA Emis Killa, pseudonimo di Emiliano Rudolf Giambelli, classe ‘89, è un noto rapper italiano. L’estate 2019 si arricchisce del suo nuovo singolo, “Tijuana”, brano estratto dell’album certificato già disco d’Oro FIMI “Supereroe Bat Edition”. Il titolo dell’album, “Supereroe”, racconta la storia dei supereroi di tutti i giorni, normali ragazzi che vivono una vita talvolta difficile. “Sono le madri e i padri che si sacrificano una vita per tirare su al meglio i figli. Sono i pompieri che rischiano la propria vita per salvare quella degli altri. Sono gli atleti di cui siamo fan accaniti che ci trasmettono l’animo vincente e determinato, spronandoci a credere in noi stessi. Sono gli amici che ci sono nei momenti bui. Sono le persone che si battono per far valere i nostri diritti. Sono i medici che ci dedicano la loro esistenza al fine di guarire chi lotta con la morte ogni giorno. Sono gli artisti che mi hanno cresciuto come fratelli maggiori attraverso le loro rime. E come loro sono stati per me, per qualcuno di voi, oggi, lo sono io”

SABATO 20 LUGLIO – KATY CATS BAND Il primo Musical Tribute Ufficiale a Katy Perry con l’unica Impersonator Italiana riconosciuta da Katy Perry Worldwide Tribute. Uno spettacolo completamente live. Ballerine professioniste (specializzate in video dance, pole dance, danza acrobatica, cerchio aereo), musicisti colorati ed eclettici di impronta rock, repliche originali dei costumi, scenografie ed effetti speciali digitali. Questo divertente e professionale spettacolo vi farà sentire quasi come se stesse guardando il reale live show di Katy Perry. 

LUNEDI’ 22 LUGLIO – IL PAGANTE Tornano a grande richiesta, dopo il successo della scorsa stagione, i ragazzi de “Il Pagante”. Il Pagante nasce come pagina Facebook nel 2010. L’idea originaria era quella di fare sarcasmo su determinati atteggiamenti radicati nel sostrato giovanile milanese, consolidatisi nel tempo e diventati fonte di omologazione di massa. Il Gruppo iniziale ha però subito negli anni una forte evoluzione, che lo ha portato a raggiungere importanti risultati non solo in quello che è diventato il suo core business (la musica), ma anche nei numerosi settori in cui è attivo. L’idea che sta alla base delle canzoni prodotte è quella di ricreare ambienti e situazioni tipicamente giovanili, attraverso indagini approfondite riguardanti il mondo della vita notturna, la scuola, il divertimento e le implicazioni che questi momenti della socialità hanno nella formazione dei ragazzi italiani. I motti del Pagante – «sbocciare» per «bere», «balzare» per «saltare scuola», «entrare in pass» cioè non pagare – sono diventati canzoni, e oggi, dopo moltissimi videoclip su YouTube e decine di milioni di 

visualizzazioni, il gruppo può vantare contratti con la Warner Bros e le primissime posizioni delle classifiche di gradimento. Nel 2018 viene messo in vendita il secondo album in studio dal titolo Paninaro 2.0, che debutta alla sesta posizione della classifica album FIMI. Da segnalare la partecipazione del gruppo al Giffoni Film Festival, con un’esibizione in apertura al cantautore Fabrizio Moro. Sempre nello stesso anno viene estratto un nuovo singolo dal secondo disco del trio, ossia Settimana bianca, nel cui video appare Massimo Boldi. Agli inizi di dicembre 2018, l’album Entro in pass e il singolo Ultimo vengono certificati disco d’oro e nel mese di aprile 2019 Settimana Bianca viene certificato disco d’oro e Pettinero disco di platino. Il 16 aprile 2019 esce Destinazione privè per Mondadori, il primo libro del gruppo, pubblicato sotto lo pseudonimo di Johnny Il Pagante, presentato lo stesso giorno alla Mondadori di Milano. Dal 31 maggio successivo il gruppo comincia il Summer tour, con prima tappa la città di Feltre. Torneranno sul palco della Capannina e sicuramente sarà di nuovo un grandissimo successo. 

VENERDI’ 26 LUGLIO – THE KOLORS + JAKE LA FURIA The Kolors sono un gruppo musicale italiano formatosi a Napoli nel 2010 e composto da Antonio Stash Fiordispino (voce e chitarra), Alex Fiordispino (batteria e percussioni) e Daniele Mona (sintetizzatore e percussioni). Sono divenuti noti vincendo nel 2015 la quattordicesima edizione del talent show Amici di Maria De Filippi. Il gruppo ha iniziato la propria attività nel 2010, anno in cui diventano la resident band de “Le Scimmie”, locale di Milano. Nel 2011 hanno realizzato il loro primo inedito I Don’t Give a Funk e in seguito hanno aperto i concerti italiani di Paolo Nutini, Gossip e Hurts, e sono tra gli special guest della data romana di Atoms for Peace. Nel maggio 2014, con l’aiuto di Vichi Lombardo, produttore di videoclip musicali, di Enzo Zangaglia, attivo nell’industria discografica indipendente, e di Rocco Tanica degli Elio e le Storie Tese, che collabora agli arrangiamenti, i The Kolors hanno pubblicato l’album di debutto I Want. Nel 2018 il trio ha preso parte al sessantottesimo Festival di Sanremo con Frida (mai, mai, mai), segnando il loro primo brano in carriera totalmente in lingua italiana. Il 15 maggio 2018 hanno lasciato l’etichetta Baraonda per firmare un nuovo contratto discografico con la Universal Music Group. Il 6 luglio 2018 pubblicano il singolo Come le onde, in collaborazione con J – Ax, che riscuote subito un enorme successo. Jake La Furia Nato a Milano il 25 febbraio del 1979 sotto il segno dei pesci, Jake La Furia è di certo fra i volti più conosciuti e amati di tutta la scena della musica italiana. Il rapper e produttore discografico, facente parte del gruppo Club Dogo, ha cominciato la carriera nel 1993 ed è presto diventato uno dei vertici dell’hip hop italiano La sua carriera prenderà il via con Gue Pequeno e Dargen D’Amico, con cui forma il gruppo Sacre Scuole, ma nel 2001 a causa di alcune divergenze con D’Amico, i tre prenderanno strade diverse. Ma il sodalizio artistico con Gue non se andrà, e così i due, insieme a Don Joe, fondano i Club Dogo. Nel 2013, poi, arriverà 

il debutto da solista con Musica Commerciale, che lo porterà anche a tante collaborazioni interessanti come Luca Carboni, Emis Killa, Fabri Fibra e tanti altri ancora. Oltre alla musica, c’è anche la passione per la letteratura e il cinema. Il 22 giugno 2010 ha pubblicato il libro La legge del cane, scritto a quattro mani con Gué Pequeno, mentre per quanto riguarda il grande schermo ha preso parte a due film: Mucchio selvaggio, per la regia di Matteo Swaitz (2007) e I 2 soliti idioti, per la regia di Enrico Lando (2012). 

VENERDI’ 02 AGOSTO – EIFFEL65 

Tra gli attesissimi ospiti de la Capannina, con il loro concerto, anche gli Eiffel 65. Sono un gcelebre gruppo musicale eurodance italiano nato nel 1998 negli studi della casa discografica torinese Bliss Corporation. La formazione originale della band comprendeva il musicista Maury , il front-man e cantante Jeffrey Jey e il disc jockey Gabry Ponte Il nome del gruppo è frutto della scelta casuale di un computer che individuò in un elenco di possibili nomi la parola “Eiffel”, alla quale fu aggiunto per errore il numero 65 le cui cifre appartenevano a un numero telefonico scritto su una demotape. Dopo il distacco di Gabry Ponte e la parentesi con i Bloom 06 che causarono lo scioglimento del gruppo nel 2006, nell’agosto del 2010 Maury e Jeffrey sono tornati a ricostituire il gruppo, inizialmente anche con Gabry Ponte e in seguito da soli. I tre, che già avevano collaborato ad altri progetti interni alla loro casa discografica, per la quale lavoravano dai primi anni ‘90, fondano il gruppo in questione nell’ambito della composizione di Blue (Da Ba Dee), canzone nella quale per loro stessa ammissione non nutrivano grandi speranze in termini di vendite. Il disco viene pubblicato ad ottobre del 1998, e senza “deludere le aspettative” non riscuote un particolare successo. Circa cinque mesi dopo il disco viene recuperato dall’emittente lombarda Discoradio, radio locale che trasmette in una vasta zona del nord Italia, specializzata nella trasmissione della musica Italodance. A questo punto scocca la scintilla, e Blue passa dall’anonimato alla fama nazionale e sull’onda del successo viene pubblicata anche al di fuori dei confini italiani (Regno Unito , Germania, Francia, Canada, Australia, Spagna, Svizzera, Austria, Danimarca, Russia, Svezia, Finlandia, Norvegia, Grecia, Belgio, Paesi Bassi, Irlanda e Stati Uniti d’America), approdando Nelle varie classifiche e raggiungendone in molti casi la vetta. Il singolo risulta, infatti, l’unico di un artista o gruppo italiano ad aver raggiunto la vetta della prestigiosa Eurochart Hot 100 Singles, oltre a Senza una donna (Without AWoman) di Zucchero. Sul palco de La Capannina riproporranno tutti i successi planetari che li hanno consacrati per oltre un decennio. 

SABATO 03 AGOSTO – GARYBALDI BROS 

La formula dei GaryBaldi Bros è un mix esplosivo: loro la chiamano Trockadance. Una miscela che unisce le sonorità dei grandi successi dance degli anni ’90, il pop commerciale, il rock, la comicità e vere acrobazie musicali. Ogni concerto spazia dai 

grandi successi disco di quegli anni a brani inediti ed è immediato percepire le due diverse “anime” del sestetto: quella musicale, spinta alla continua ricerca della perfetta sonorità e dell’arrangiamento, e quella teatrale, con la sua componente di divertimento imprescindibile. Parteciparvi non è “solo” sentire musica e ballare, ma è come partecipare ad una festa! Pura adrenalina. I GaryBaldi Bros si formano qualche anno fa a Livorno, da sempre considerata una città musicalmente viva e visceralmente creativa, dove le vite e le esperienze musicali e teatrali si intrecciano e si rincorrono. Amici e conoscenti già da tempo, condividevano i principali palchi della città e dei dintorni orbitando attorno a un microcosmo fatto di collaborazioni e progetti. Emiliano, cantautore e voce del gruppo è uno dei più stimati performer di musical a livello nazionale. Ha partecipato e partecipa tuttora a moltissimi spettacoli (La Bella e la Bestia, Shrek, Jesus Christ Superstar, Cabaret, Il ritratto di Dorian Gray – solo per citarne alcuni- lavorando con G. Proietti, L. Dalla, T. Russo, S. Marconi, M. Piparo, C. Insegno, F. Angelini e molti altri); Carlo, insegnante di pianoforte e di musica, ha collaborato con importanti musicisti (Delta V, V.Capossela), ha composto musica per cinema e teatro, ha scritto e prodotto un suo CD di musica elettronica e lavora abitualmente come arrangiatore. Raffaele, batterista e grafico del gruppo, per anni ha girato i palchi di mezza Italia con Gli Amici di Zenigata (cover delle sigle dei cartoni animati), Paolo Ruffini e ad oggi è musicista e responsabile musicale per la tournée italiana del musical Spring Awekening. Giacomo, Valerio e Michele hanno tutti anni di formazione musicale alle spalle, dati da titoli conseguiti, precedenti esperienze in numerose band (che sarebbe lungo elencare) e partecipazioni a spettacoli e vari progetti discografici. Pur avendo background musicali variegati che spaziano dal rock, al pop, alla musica elettronica, al funk e a molto altro, l’intesa artistica è forte e ciascuno dei componenti porta il suo piccolo grande contributo. 

LUNEDI’ 05 AGOSTO – JUNIOR CALLY + SCUOLA ZOO 

Junior Cally, giovane rapper class e’91,è uno degli artisti del settore più in voga. Misterioso e carismatico. Ma chi c’è dietro la maschera? La verità è che… nessuno lo sa. Di lui si conoscono solo il nome d’arte e la sua potenza artistica. È comparso sulle scene a inizio 2017 e da allora è sempre rimasto in primo piano nel panorama musicale italiano. Junior Cally, tra un accattivante post su Instagram e un nuovo singolo, sta letteralmente facendo impazzire tutto lo stivale. Qual è il punto forte di Junior Cally? Non solo il suo straordinario talento, ma anche l’alone di mistero che aleggia su di lui a causa della sua identità nascosta e del volto invisibile, sempre coperto dalla ormai iconica maschera antigas. Sono sempre di più le persone che guardano i suoi video su YouTube, che cantano le sue canzoni e che cercano di scoprire la sua provenienza. Ma Junior Cally è attento ad ogni dettaglio: su Instagram, perfino sua madre e suo padre indossano le maschere antigas. Il suo primo singolo è stato “Alcatraz”, il secondo “Guantanamo”. Ma è “Magicabula” che ha segnato definitivamente la consacrazione del ragazzo nella scena underground e mainstream. Un dissing, rivolto a tutti gli altri rapper, in cui afferma di essere meglio di loro. Autocelebrazione allo stato puro? Sì, ma anche voglia di riscatto e 

affermazione di se stesso, del ragazzo che dalla periferia romana è riuscito a emergere grazie al suo talento. E nella stessa serata, che si preannuncia davvero unica e affascinante, anche il dinamico staff di Scuola Zoo, i più grandi organizzatori di viaggio evento per le nuove generazioni in Italia. 

VENERDI’ 09 AGOSTO – GUE’ PEQUENO 

Venerdì sarà la volta del grande Guè Pequeno, tra gli artisti più amati del panorama musicale italiano. Pseudonimo di Cosimo Fini, Guè Pequeno è nato a Milano nel 1980 ed è considerato tra i rapper tra i più influenti in Italia, e un punto di riferimento assoluto nel suo genere. La sua carriera musicale inizia nel 1997, periodo in cui conobbe Jake La Furia con il quale diede vita (alcuni anni a seguire) al progetto dei Club Dogo. Dal 2011, anno in cui esce Solita, inizia la serie di produzioni e album che che lo consacrano con dischi di Platino e dischi D’Oro. Grazie ai grandi risultati ottenuti in classifica, nel 2017 Gué ottiene un riconoscimento da Spotify come l’artista italiano più ascoltato sulla piattaforma. Sinatra è il titolo del nuovo disco di Gué Pequeno, uscito lo scorso 14 settembre, quinto e più importante disco solista, creato sotto la direzione artistica di Charlie Charles, il producer che nel giro di pochissimi anni ha rivoluzionato lo scenario del rap italiano. Una carriera sempre in ascesa, per un artista che senza ripetersi non smette di fare nuovi dischi, restando sempre al passo coi tempi e ottenendo il massimo della credibilità. 

LUNEDI’ 12 AGOSTO NAYT Tra i rapper della nuova generazione, Nayt si distingue per la sua voglia di riprendere il lavoro dell’old school dell’hip hop italiano per portarlo finalmente nel nuovo millennio. Talentuoso e dotato di un flow naturale da brividi, è giunto alla piena consapevolezza artistica. Oggi Nayt ha un seguito invidiabile e può permettersi di progettare il suo sogno: arrivare al pubblico scrivendo brani sinceri e di qualità, non scritti per piacere alle radio. 

MARTEDI’ 13 AGOSTO RONN MOSS Ronald Montague Moss, conosciuto come Ronn Moss è conosciuto a livello internazionale per il ruolo di Ridge Forrester nella soap opera Beautiful, che ha interpretato dal 1987 al 2012. Forse non tutti sanno che il suo primo grande successo internazionale come cantante è Baby Come Back. Il singolo scalò le classifiche di mezzo mondo e arrivò al primo posto della Billboard Hot 100, restandoci per due settimane consecutive. Baby Come Back è citata in numerosi film e serie televisive, come I Simpson (1992) e Transformers (2007). Sarà ospite sul palco della Capannina con la sua band. 

GIOVEDI’ 15 AGOSTO – FEDERICO SCAVO 

Per la serata più attesa dell’anno non poteva che essere ospite in Capannina Federico Scavo. Dj resident nel mercoledì dell’Amnesia di Ibiza, Scavo può vantare fama internazionale ed è riconosciuto come uno dei migliori dj italiani della storia; torna a grande richiesta in Capannina per una notte che si preannuncia davvero indimenticabile. 

LUNEDI’ 19 AGOSTO – IL PAGANTE Una data anche ad agosto per Il Pagante, un successo annunciato per il giovane gruppo di Settimana Bianca che darà nuovamente spettacolo sul palco della Capannina. 

MARTEDI’ 20 AGOSTO – MASSIMO RANIERI Un artista che ha bisogno di poche presentazioni. Massimo Ranieri, pseudonimo di Giovanni Calone, è un cantante, attore, conduttore televisivo, doppiatore, regista teatrale e showman italiano. Principalmente è attore di teatro e cantante di musica leggera, ma si è prodotto per un certo periodo anche nel cinema, come attore protagonista con pochi ruoli, e occasionalmente nel doppiaggio. Con più di quattordici milioni di dischi venduti, è tra gli artisti italiani che hanno venduto il maggior numero di album nel mondo. Si esibirà sul palco della Capannina con il suo spettacolo Sogno e son desto 400 volte. 

MERCOLEDI’ 21 AGOSTO – 90° COMPLEANNO CAPANNINA Il mito, la leggenda compie 90 anni. Una festa memorabile con la madrina Manuela Arcuri ed una notte che, sicuramente, resterà nella storia della Versilia e di tutta la night life italiana. 

VENERDI’ 23 AGOSTO – ELETTRA LAMBORGHINI 

Venerdì 23 agosto arriva la regina! Si sballa con il latte di soia e, nonostante i tatuaggi maculati sulle natiche e i 44 piercing di diamanti, dice di essere sempre stata una “suora atomica”. Di sicuro Elettra Lamborghini non passa inosservata e la sua sensualità mozzafiato ha attratto oltre quattro milioni di followers sui social. La star emiliana del Latin pop mondiale arriva per la prima volta in Versilia. Dopo aver conquistato con i suoi singoli, Pem Pem e Mala, America Latina, Usa ed Europa, la giovanissima Lamborghini diventa protagonista d’eccezione in Capannina. Elettra Lamborghini salirà sul palco per un’esibizione dove canterà brani da lei scritti, che hanno scalato le classifiche mondiali. Una notte dalle mille sorprese. 

SABATO 24 AGOSTO – I VINILE 45 

I Vinile 45 sono l’unica band nel circuito Cover a suonare totalmente Black Music. I front man dei Vinile 45 sono due cantanti neri, che cantano e rappano con grande 

enfasi ed abilità. Il meglio della musica Black incontra l’energia del rock per una scaletta ed una serata memorabile. 

MERCOLEDI’ 28 AGOSTO – SANT’ ERMETE CON JERRY CALA’ 

Le tradizioni vanno rispettate. Per il patrono di Forte dei Marmi sarà protagonista sul palco della Capannina l’icona, il simbolo, il mattatore del locale: il grande Jerry Calà

VENERDI’ 30 AGOSTO – SPECIAL GUEST STAR 

Una grande, immensa sorpresa in programma. Stay Tuned! 

IL SABATO NOTTE 

Protagonisti della stagione estiva 2019 saranno anche il dj resident Charlie Dee, Stefano Natali dj e l’immancabile Stefano Busà , re del Piano Bar de La Capannina di Franceschi che da oltre venti anni allieta nobili , imprenditori , personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo con i grandi successi della musica italiana ed internazionale, tra note senza tempo ed un pizzico di nostalgia. 

“Stefano Busà è un bravissimo musicista e cantante che si è distinto negli anni per la sua grande passione dedizione e professionalità. Sono fiducioso come sempre nella mia lunga carriera – conclude Gherardo Guidi – di far divertire , sorridere e sognare tutti i coloro che verranno a ballare in Capannina. In questi anni l’obiettivo primario è sempre stato quello di far divertire la gente ed offrire la possibilità di ascoltare una musica che ha lasciato il segno ed ha appassionato intere generazioni e questo grazie ad orchestre che ancora oggi continuano con successo ad esibirsi e ai mostri sacri che ho scritturato nel tempo come Augusto Martelli , Ivana Spagna , Rocky Roberts, Ray Charles , Gloria Gaynor, personaggi del calibro di Maurizio Costanzo, Roberto Benigni, Gigi Proietti , Beppe Grillo e cosi via”. 

 

Top