Rivivono le musiche dei Medici con un quartetto
d’eccezione e strumenti realizzati con tecniche seicentesche

Nell’ambito dei concerti dei Quartetti della liuteria toscana

Lunedì 6 novembre 2017 – ore 21
Museo di Orsanmichele – via dell’Arte della Lana – Firenze – ingresso 15 euro
Strumenti: Quartetto Barocco “Bottega Sorgentone e Mecatti”

CONCERTO MEDICEO

Clavicembalo: Umberto Cerini
Violino: Tommaso Vannucci
Violino e Viola: Simone Ferrari
Violoncello: Michele Tazzari
(dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino)
Musiche di P. Sammartini, G.B. Gigli, A. Veracini,
M. Bitti, G. M. Orlandini, C.A. Campion


Continuano “I concerti dei Quartetti della liuteria toscana”, rassegna che vede protagonisti gli strumenti realizzati dai maestri dell’arte liutaria del territorio, per riscoprire un patrimonio di competenze che affonda le radici nei secoli.

A risuonare, lunedì 6 novembre nel Museo di Orsanmichele (ore 21 – via dell’Arte della Lana – Firenze – ingresso 15 euro), sarà il “quartetto barocco” della Bottega Sorgentone e Mecatti. Una viola, due violini e un violoncello che Paolo Sorgentone, Michele Mecatti e Gianluca Montenegro hanno costruito come omaggio ad Andrea Amati, capostipite dei grandi liutai cremonesi. Frutto di una ricerca filologica, questi strumenti ripropongono la stessa “montatura” (corde, cordiera, ponticello, manico, tastiera) utilizzata nel ‘600.

Quasi una prassi esecutiva quindi il “Concerto mediceo” che quattro professori dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino – Umberto Cerini al clavicembalo, Tommaso Vannucci al violino, Simone Ferrari al violino e alla viola, Michele Tazzari al violoncello – hanno preparato per l’occasione.

In programma musiche tardo-barocche di compositori come Pietro Sanmartini, Giovanni Battista Gigli, Antonio Veracini, Martino Bitti, Giuseppe Maria Orlandini e Charles-Antoine Campion, che tra il ‘600 e ‘700 legarono il proprio nome alle corti medicee.

Il concerto sarà aperto da un breve video dedicato al lavoro dei liutai toscani, ideato da Gaia Giannangeli e realizzato da Juri Ciani per l’Osservatorio dei Mestieri d’Arte.

“I concerti dei Quartetti della liuteria toscana” sono organizzati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze e dall’Orchestra da Camera Fiorentina in collaborazione con l’Associazione Osservatorio dei Mestieri d’Arte. Con il patrocinio di Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Regione Toscana, Città Metropolitana di Firenze, Comune di Firenze.

Programma concerto lunedì 6 novembre
P. Sammartini         – Sinfonia a tre strumenti n. 1 op. 2
G.B. Gigli         – Sonata Prima da Camera a tre op.1
A. Veracini         – Sonata a tre n.3 op.1
M. Bitti             – Sonata a tre n.4
G. M. Orlandini         – Trio in Fa maggiore
C.A. Campion         – Sonata a Tre Op.2 n.1

Inizio concerto ore 21

Progetto
Fondazione CR Firenze
Orchestra da Camera Fiorentina

In collaborazione con
Associazione OMA – Osservatorio dei Mestieri d’Arte

Partner
Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo
Città Metropolitana Firenze
Comune di Firenze
Regione Toscana

Direzione artistica
Giuseppe Lanzetta

 



Top