Su RaiUno in prima serata l’omaggio al grande autore da tanti artisti della musica italiana.

 

viva-mogol3Sicuramente ai più giovani il nome MOGOL dirà poco, anzi niente e magari canzoni come “Pensieri e parole” nemmeno le conoscono, peggio per loro.  Non è stata una delle tante serate-nostalgia, quella dedicata a Mogol, sabato scorso. E’ stata, invece, la celebrazione, giusta e doverosa del più grande autore di testi letterari delle canzoni italiane, autore che ha venduto con le sue opere oltre mezzo miliardo di copie; cifre impressionanti, ha raggiunto 135 volte il 1° posto in classifica e ne ha scritte oltre 1.800 di cui buona parte di successo sconfinato.

Serata unica, magica, bellissima con momenti veramente emozionanti, è auspicabile la creazione di un dvd  (ci sarà tra l’altro una seconda parte sabato prossimo), canzoni riarrangiate ed eseguite con l’ausilio di un’orchestra di 50 elementi; veramente un lavoro eccezionale. Da sottolineare Riccardo Cocciante (Pensieri e Parole), NIna Zilli (Insieme), Eros Ramazzotti (I giardini di marazo), Massimo Ranieri (La voce del silenzio), Simone Cristicchi (Emozioni). Sono intervenuti anche Gianni Morandi, Arisa, Rita Pavone, Loredana Bertè, Franco Battiato, Nek, Gino Paoli, Giuliano Sangiorgi. Anche l’amico fraterno Terence Hill, ha dato il suo contributo con aneddoti inediti. La conduzione del programma è stata affidata e magistralmente condotta da Massimo Giletti.

viva-mogol2Per chi avesse perso l’evento qui lo streaming.