La maestra, promotrice di un progetto CLIL contro il bullismo, ha fatto alcune domande al cantautore che ha scritto il brano ‘Ali di carta’

Milano, 15 marzo 2018 – Valeria Sacco, promotrice di un progetto CLIL chiamato ‘No bullying’, incentrato sul bullismo e sulle dinamiche ad esso assimilabili, ha affrontato queste tematiche insieme ai suoi alunni e facendo un lavoro multidisciplinare comprendente anche la musica.
La maestra ha approfondito il lavoro del cantautore Nicolas Bonazzi – reduce dalle selezioni di Sanremo Giovani 2018 con il brano ‘Ali di carta’ – e ha deciso di fargli alcune domande.

L’intervista ha messo in luce alcuni lati nascosti del carattere dell’artista, a cominciare da emozionalità e timidezza. Queste due caratteristiche, che come lui stesso ha dichiarato lo contraddistinguono fin dalla tenera età e alle quali oggi tiene particolarmente, in passato gli hanno provocato dei conflitti con i suoi coetanei ed anche per questa ragione ha deciso di incidere una canzone che affrontasse proprio il delicato tema del bullismo. “La canzone l’ho scritta per spiegare che non mi è sempre andata bene, soprattutto nel periodo degli studi, quando ho frequentato le elementari e le medie. Sono stato vittima di episodi di prepotenza da parte di alcuni coetanei, dei quali non volevo parlare con gli adulti”, ha spiegato Bonazzi.

“Ė subentrato un blocco emotivo e io mi tenevo tutto dentro, sognando di volare via su un aereo di carta. Agli studenti di oggi vorrei dire di avere tenacia ma anche di superare la vergogna sia verso se stessi che, soprattutto, verso i famigliari o gli insegnanti, perché parlarne è tutt’altro che un’ammissione di debolezza”. Dalla chiacchierata è emerso un messaggio molto importante, che i ragazzi vittime di bullismo dovrebbero memorizzare molto bene: Nicolas Bonazzi, infatti, ci tiene a sottolineare che non è debole chi subisce, bensì chi usa la prepotenza per sentirsi più forte degli altri.

L’intervista integrale è stata pubblicata in esclusiva sul blog di Open Minds, scuola di inglese a Milano, qui:
http://www.open-minds.it/blog/metodologia-clil/no-bullying-intervista-a-nicolas-bonazzi-da-parte-della-teacher-di-inglese-valeria-sacco-1255.

Open Minds Srl

Telefono: +39 02 671658091
Email: claudia@open-minds.it
Sito web: http://www.open-minds.it.

A proposito dell'autore

Publisher

Post correlati